Archive for May, 2014

A Salonicco 213 mila no alla privatizzazione dell’acqua
Articoli

A Salonicco 213 mila no alla privatizzazione dell’acqua

di Caterina Amicucci.   Dimopsifisma significa referendum in greco. Lo strumento di partecipazione popolare per eccellenza che sembra essere, allo stesso tempo,  vuoto e carico di significato nel paese che ha inventato la democrazia. In Grecia infatti l’indizione di un referendum deve essere approvata dal […]

Verona: nazionalizzate le banche e poste sotto il controllo sociale
Rassegna notizie

Verona: nazionalizzate le banche e poste sotto il controllo sociale

Una bella notizia ha colto al risveglio diversi cittadini e cittadine: alcune delle più note banche – Unicredit, Banca Intesa, Monte dei Paschi, Deutsche Bank – sono state nottetempo nazionalizzate senza indennizzo e poste sotto controllo sociale. E’ un atto simbolico, di riappropriazione, che si colloca nell’ambito delle mobilitazioni europee dal […]

TTIP incontro con Antonio Tricarico a Pescara 30 maggio
Appuntamenti

TTIP incontro con Antonio Tricarico a Pescara 30 maggio

TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) OVVERO: L’ACCORDO SCONOSCIUTO! Parliamone con ANTONIO TRICARICO Economista e promotore e del “Forum Per una nuova Finanza Pubblica” c/o Hotel Miramare (uscita A14 di CITTA’ SANT’ ANGELO-PE) Venerdì 30 maggio 2014 Ore 16.30 Organizzano: Confederazione Cobas Chieti-Pescara Forum per […]

Report incontro nazionale campagna CDP 10 maggio
Materiali

Report incontro nazionale campagna CDP 10 maggio

All’incontro erano presenti i gruppi territoriali di Torino, Verona, Forlì, Grosseto, Termoli/Pescara, Roma; Ri-Maflow di Milano, Re-Common, Attac Italia, Confederazione Cobas e il Comune di Corchiano (VT) Non hanno potuto partecipare i gruppi territoriali di Venezia, Bologna ( che ha inoltrato un documento) e Firenze. […]

IL FONDO SALVA-STATUS QUO di Matteo Bortolon
Debito

IL FONDO SALVA-STATUS QUO di Matteo Bortolon

Il Mes più che “salvare” gli stati è un tassello fondamentale a tutela della grande finanza e del libero mercato. Ecco perché Le innovazioni linguistiche sono spesso spie di profondi rivolgimenti sul piano materiale. Così è stato quando fra 2011-12 l’imposizione dell’austerità ha visto una […]